Motodays 2015 a Fiera di Roma: un successo firmato da 145.000 visitatori

Nel video che vi proponiamo (immagini realizzate da Tiziana Tiselli) alcune tra le tante curiosità dell'affascinante e poliedrico salone della moto che a Roma ha galvanizzato la prima settimana di Marzo.

MOTODAYS 2015 - ingresso(Giulio Carra) - La pioggia, il freddo ed il vento dei giorni scorsi non hanno fermato il pubblico che ha invaso i padiglioni di Fiera di Roma in occasione di Motodays giunto alla sua settima edizione, da poco conclusa, centrando l'obiettivo di confermarsi sempre più come rassegna espositiva internazionale e come grande contenitore di iniziative incentrate sul mondo della moto. Una formula vincente che ha consentito quest'anno al Salone della Moto e dello Scooter di registrare più di 145.000 visitatori, provenienti da tutta Italia, che hanno potuto spaziare negli oltre 52.000 mq di aree interne con la presenza di 441 aziende espositrici.

Fabrizio Frizzi - Annalisa MinettiProtagoniste di questa edizione, che ha visto al taglio del nastro la partecipazione di Fabrizio Frizzi e della "madrina" della manifestazione, la ex Miss Italia, cantante, atleta paraolimpica non vedente Annalisa Minetti, anche le aree esterne con 30.000 mq dedicati alle prove delle novità (116 i mezzi messi a disposizione) ed altri 25.000 per gli show e le esibizioni.

,Leon Haslam - Jordi TorresMolti gli ospiti di eccezione legati al mondo della televisione, del motociclismo e della Superbike tra i quali Max Giusti, Fabrizio Calia, Davide Giugliano, Leon Haslam, Jordi Torres, Marcello Sarandrea, Simone Corsi, Andrea Iannone, Giancarlo Fisichella, Max Biaggi e tanti altri e tra loro anche il Dottor Claudio Costa: il famoso medico fondatore della Clinica Mobile, che da quasi quarant'anni segue tutte le gare del Motomondiale.

Motodays 2015 Motodays, regno della moto, dunque, ma anche degli scooter, delle minimoto, dei caschi e dell'abbigliamento tecnico, dei quadricicli, ATV e minicar, dei veicoli elettrici, del tuning, di gomme, carburanti e lubrificanti, di merchandising e gadget ma anche lo spazio dove incontrare associazioni, istituzioni e federazioni, e dove raccogliere informazioni utili per la vita di tutti i giorni sulle due ruote: dalle assicurazioni ai servizi finanziari e di marketing.

Come sempre, Motodays è stato suddiviso per grandi aree tematiche. Tra quelle maggiormente visitate il "Vintage" che ha concesso spazio alle moto ed auto che hanno fatto la storia. "Days on The Road", invece, ha confermato l'obiettivo della manifestazione romana di mostrarsi come punto di riferimento per il turismo sulle due ruote e la "Green Area" all'interno della quale le aziende e i produttori di moto e scooter hanno esposto i loro veicoli elettrici. Grande attenzione dunque all'ambiente e alla volontà di dare spazio e visibilità ad un settore in costante crescita. Infine, "Kromature", il grande spazio dedicato alla cultura Custom, è tornato a rendere omaggio ai numerosi bikers amanti delle personalizzazioni e alla filosofia dell'andare in moto che è un vero e proprio stile di vita.



Motodays 2015 - Fiera di Roma


Motodays 2015





Last Updated (Saturday, 16 January 2016 19:59)