SNGCI
I Nastri d'argento sono da sempre l'iniziativa più importante nel calendario delle manifestazioni organizzate dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani. Riconosciuti dal MiBAC Premio di Interesse Culturale Nazionale, sono il più antico riconoscimento per il mondo del cinema italiano, secondi nel mondo solo agli Academy Awards: I giornalisti cinematografici iscritti al SNGCI li assegnano infatti dal 1946, attraverso un voto con scrutinio notarile, che premia ogni anno i migliori film di lungo e cortometraggio, i loro autori, interpreti, produttori e tecnici.

In particolare dopo il ritorno a Taormina e il successo anche televisivo degli ultimi anni, i Nastri sono sempre di più un'occasione di forte richiamo anche per il pubblico, con grande visibilità per i titoli segnalati e premiati. Ma, soprattutto, sono sempre di più la manifestazione in grado di sostenere la sperimentazione di un vero prolungamento della stagione anche nel momento meno favorevole dell'annata e cioè durante l'estate: costituiscono, infatti, almeno mediaticamente, un ponte di attenzione per il cinema e i suoi protagonisti idealmente lanciato verso il primo evento della "riapertura" dopo la pausa estiva: la Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia.

Anche per questo il Sngci proprio con I Nastri ha portato "in dote" al cinema italiano, e in questi ultimi anni a Taormina, una serata di buon successo su Raiuno, (condotta per esempio da personaggi come Andrea Osvart, reduce dal Festival di Sanremo o da Ambra Angiolini, la sera stessa della premiazione), regolarmente rilanciata in tutto il mondo grazie a Rai Italia.

Ai Nastri dedicati ai migliori dell'anno sono abbinati come sempre alcuni premi speciali di livello internazionale. Un buon metodo anche per richiamare l'attenzione mediatica, e in particolare della televisione: proprio la serata di Taormina, è stata fondamentale negli ultimi anni per accrescere l'aspetto promozionale per una visibilità sempre più forte del cinema italiano.

In questo senso il SNGCI prevede per I Nastri d'Argento un calendario lungo un anno: un evento romano in occasione dell'annuncio delle "cinquine" dei candidati alla fine di Maggio, subito dopo il Festival di Cannes; Nastri a fine Giugno, a Taormina con consegna dei Premi al Teatro Antico la sera dell'ultimo sabato di Giugno.

Al cortometraggio è dedicata una specifica sezione dei Nastri separata dalla manifestazione estiva, con un annuncio alla fine dell'anno, finora tradizionalmente a Roma.

Per sottolineare il valore del documentario il SNGCI ha ripristinato invece una specifica sezione all'interno della manifestazione annualmente dedicata ai film di lungometraggio. (Fonte cinegiornalisti.com) 



OLTREPENSIERO IT



Nastri dAegento 2014 - Spazio Cinema di Mariangiola Castrovilli





Last Updated (Friday, 27 June 2014 21:21)