Animali nella Grande Guerra Folco Quilici

Folco Quilici e il suo ultimo Docufilm "Animali nella Grande Guerra"

Animali nella Grande GuerraFolco Quilici racconta a Mariangiola Castrovilli le numerose ricerche fatte per il suo ultimo docufilm "Animali nella Grande Guerra" (le incredibili storie di uomini e animali nella prima guerra mondiale) nelle sale cinematografiche dal 15 Maggio. Prodotto da Mario Rossini (del quale è anche il soggetto) per la Red Film e distribuito dall'Istituto Luce Cinecittà sarà trasmesso su Rai1 il prossimo 24 Maggio nell'occasiione della ricorrenza della battaglia del Piave. La sceneggiatura è di Marino Maranzana, le musiche di Francesco Cerasi, il montaggio di Valentina Romano

Animali nella Grande GuerraNella Prima Guerra Mondiale, accanto agli uomini ha combattuto anche un esercito di animali. Muli, buoi, cani, cavalli, maiali, piccioni viaggiatori vennero utilizzati per lo spostamento di reparti e materiali, per le comunicazioni e per il sostentamento delle truppe. Una coabitazione forzata unita da un possibile destino di morte e di sofferenze. Un racconto anticonvenzionale, quello proposto e diretto da Quilici, che ricostruisce ricordi, storie, episodi di vita vissuta del rapporto, dentro e fuori la trincea, tra uomini e animali, sullo sfondo di uno dei uno tra i più tragici momenti della Storia, attraverso lettere, diari e fotografie scattate dagli stessi combattenti, e raccolte in un libro che Lucio Fabi ha ricavato dalle sue ricerche, "Il bravo soldato mulo" (ed. MURSIA). Alcune scene del Docufilm sono state girate nelle trincee che sovrastano Rovereto (all'imbocco della Vallarsa) e in Valsugana (a Grigno).


Animali nella Grande Guerra- Folco Quilici

I Reportage di Mariangiola Castrovilli




Last Updated (Saturday, 09 May 2015 21:46)