Il regista canadese David Cronenberg divide il pubblico con il suo "Maps to the Stars" ed una Hollywood ritratta tra il reale e l'irreale mentre "Foxcatcher" di Bennet Miller, ispirato ad una storia vera, legata al miliardario John du Pont, coinvolge gli spettatori. Entrambi in lizza per la Palma d'Oro al 67° Festival di Cannes hanno in ogni caso attratto se pur in modo diverso anche le attenzioni dei critici. Ai microfoni di Mariangiola Castrovilli sentiamo il parere del giornalista Francesco Gallo, inviato dell'agenzia ANSA.




Espace Cinema de Mariangiola Castrovilli - 67e Festival de Cannes 2014

 

 

Last Updated (Monday, 26 May 2014 18:30)