"Loin de mon pere" (That Lovely Girl) è stato definito il primo film "shock" di Cannes 67. Selezionato per Un Certain Regard affronta la delicata questione dell'incesto. Moshe (Grad Tzahi) e Tami (Maayan Turgeman) sono una coppia. Moshe 50 anni, Tami è poco più che ventenne. Vivono un rapporto crudele e violento dal quale Tami non riesce a liberarsi. Tami e Moshe sono padre e figlia. Di questo film con Mariangiola Castrovilli ne parla il regista della Televisione Nazionale Bosniaca Dzevdet Tuzlic. La storia liberamente ispirata al libro "Far from his Absence" dello scrittore israeliano Shez è stata portata sul set dalla connazionale Keren Yedaya non nuova alla rassegna cinematografica francese e già vincitrice de la Caméra d'Or nel 2004 con "Mon Trésor" sul tema della prostituzione.




Espace Cinema de Mariangiola Castrovilli - 67e Festival de Cannes 2014